Facebook lancia Facebank

Zuckerberg, l’ideatore di Facebook ora lancia una novità sul suo social network più famoso al mondo con oltre un miliardo di utenti.

Consiste in uno strumento per il trasferimento di denaro, si chiamerà Facebank.

Con questa idea Zuckerberg vuole sfruttare i tanti utenti che vivono all’estero o che sono dovuti emigrare per lavoro ed hanno l’esigenza di inviare denaro alle loro famiglie facendogli baypassare i troppi blocchi burocratici che ci sono al momento.

Consentirà lo scambio di flussi di denaro attraverso un portafoglio elettronico totalmente sicuro, il sistema in grandi linee è simile a quello già usato dagli utenti Paypal e Postepay.

L’unico punto interrogativo per ora è dato dal fatto della creazione di una carta magnetica oppure no.

Se la guardiamo sotto il punto di vista finanziario dobbiamo dire che Facebook gestisce già in maniera del tutto autonoma più di due miliardi di dollari provenienti principalmente dai giochi in esso contenuti e poi dalle pubblicità sotto forma di inserzioni.

L’operazione sembrerebbe sia stata già avviata e se soddisferà gli utenti ma principalmente se soddisferà i requisiti richiesti, l’attività sarà definitivamente autorizzata dallo stato irlandese.

Quindi, tutti gli investitori sono avvertiti in quanto il buon esito di tutta l’operazione farebbe schizzare alle stelle il titolo di Zuckerberg.

Ricordiamo che Facebook è presente in borsa e quindi si possono effettuare operazioni attraverso le piattaforme di broker online.