Le emozioni nel trading

Le emozioni nel trading

In questo articolo andremo a parlare di come si modifica la psicologia di una persona quando inizia a fare trading. Oltre a parlare degli aspetti psicologici ci sarà un paragrafo su come fare trading online. Il trading online è un’attività che comporta un alto tasso di stress, questo perché essendo un’attività basata sui soldi è naturale che ci provochi un alto grado di stress. Il trader si troverà ad affrontare molte emozioni che si presenteranno molto prepotenti nei momenti più impensabili.

Il trader dovrà riuscire a gestire le emozioni a tenerle sotto controllo, infatti il compito più arduo di quando si inizia a fare trading è proprio quella di impararsi a conoscere sotto un altro aspetto. Non sempre sarà la parte migliore di noi, ecco perché dovremmo allenarci nella gestione delle emozioni. Iniziando a fare trading si vivrà un’esperienza molto forte e personale, sarà una sfida con noi stessi, una vera avventura. Ora andremo ad analizzare alcune delle emozioni principali che inevitabilmente andranno ad influire in modo positivo o negativo nel nostro modo di fare trading online.

Le emozioni più comuni nel trading 

  • La paura: La paura è un emozione che si può manifestare in vari momenti , la paura può essere un deterrente e perciò metterci in guardia dai pericoli o in alternativa ci può bloccare nei momenti in cui dobbiamo osare. La paura nel trader arriva nei momenti in cui ci si trova difronte a una perdita. L’emozione della paura ci può bloccare all’istante e farci fare delle scelte sbagliate, per arginarla è bene non agire di impulso ma appellarsi alla propria parte razionale.
  • L’Avidità: Questa emozione forse è la più negativa, quando un trader è sopraffatto dall’avidità  sicuramente farà scelte sbagliate. Il trader sarà sopraffatto dal desiderio incontrollato di non smettere di investire, anche se tutti i segnali concreti dicono il contrario.
  • Speranza: la speranza come emozione è la meno indicata nel trading online, dato che il trading si basa sulle analisi di mercato. Vivere di speranza nel trading è come andare incontro a perdite certe. Quando il trader sentirà l’insorgere delle emozione della speranza sarà il momento in cui si dovrà fermare e analizzare tutti i dati reali tramite l’analisi tecnica e fondamentale.
  • L’ansia: l’ansia fa parte della vita quotidiana di tutti noi, ma principalmente è un’emozione che insorge nella vita del trader. Più il trader diventerà bravo, più aprirà posizioni di successo e a quel punto l’ansia farà capolino, portando in confusione il malcapitato. Anche in questo caso è bene fermarsi, schiarirsi le idee e valutare in modo scientifico le varie probabilità di vincita e di perdita.
  • La Noia: Anche la noia fa parte del trading online, i trader che non hanno dei focus ben precisi rischieranno di cadere nella trappola della noia. Questo perché non sempre nel trading online ci saranno vincite o perdite vertiginose, ci saranno anche i momenti dove tutto è fermo. Il trader li sarà sopraffatto dalla noia, l’unico modo per uscirne indenni senza abbandonare il trading è farsi un programma di investimento, crearsi delle strategie.
  • La frustrazione: Grazie alla frustrazione molti trader fanno sbagli enormi, rischiando troppi soldi in maniera irrazionale.

Queste sono alcune emozioni che il trader dovrà sperimentare nel suo percorso di trading online. La chiave del successo dei trader famosi è l’autocontrollo, la conoscenza della propria personalità, per imparare ciò ci sono molti libri, corsi e webinar. Altro fattore molto importante per fare trading online in serenità è affidarsi a un broker onesto e certificato, infatti è opportuno verificare tutte le certificazioni prima di iscriversi.

Il broker giusto deve essere certificato almeno da questi due enti: La CONSOB e la Cysec. Questi due enti di supervisione finanziaria si occupano di tutelare gli investitori da possibili truffe via internet, monitorizzano i broker per verificarne la serietà. Nella scelta del broker è molto importante prima di iniziare a fare trading online sul serio, verificare la possibilità di fare esperienza con un conto demo. Il conto demo è un conto che ci permetterà di sperimentare tutte le strategie del trading, il trader potrà studiare e comprendere nella pratica l’analisi fondamentale e tecnica. Il conto demo ci permetterà inoltre di conoscerci in una realtà protetta, potremo imparare a gestire le nostre emozioni.

Una volta preso il totale controllo di noi stessi andremo ad aprire un vero conto, ogni broker ha un diverso importo da versare per l’apertura. Per non rischiare troppo e nel contempo iniziare ad investire e guadagnare, sono molto utili i CFD (contratti per differenza).  Per sapere di più sul trading CFD, cosa é, come si opera clicca qui Con i CFD si può contattare in svariati mercati, dalle materie prime alle criptovalute, l’investimento iniziale per aprire una posizione con i CFD è molto basso, questo ci permette di non cadere vittime di emozioni come ansia o paura, perché razionalizzando vedremo che abbiamo investito solo pochi euro. Il trading online è un buon modo per incrementare i vostri guadagni l’importante che sia eseguito in sicurezza.