Exane promuove le azioni ENI

Nonostante la volatilità di Piazza Affari evidenziamo degli spunti molto interessanti riguardo gli investimenti.

I vari spunti riguardano le Exane BNP Paribas che hanno deciso di alzare la loro valutazione sulle azioni ENI facendo passare il prezzo obiettivo (target price) da 19 a 22 euro.

Questo è un salto non indifferente che potrebbe portare il titolo ad offrire rialzi generosi nei giorni a seguire.

Con questa decisione la Exane fissa un superamento delle difficoltà riscontrate dalla stessa ENI negli ultimi 18 mesi.

La società stessa d’investimento ha comunicato come la ENI stia lavorando incessantemente per risolvere le problematiche legate alle attività esterne in modo molto rapido con l’aiuto del rafforzamento della posizione finanziaria data dalla vendita delle quote Galp.

Dopo questa manovra potrebbe susseguirsi quella della vendita di asset in Mozambico.

Oltre questo, gli analisti della Exane fanno notare come la società energetica italiana continui a quotare con uno sconto in confronto a tutti gli altri titoli concorrenti.

Tutto questo nonostante il suo rendimento sul dividendo sia il più alto di tutto il settore.

Sicuramente dopo queste dichiarazioni arriveranno parecchi acquisti che faranno alzare il titolo a Piazza Affari.